Rieti, spaccio di stupefacenti: arrestato un 20enne

12

auto carabinieri

RIETI – I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Rieti hanno arrestato G.B., ventenne di nazionalità albanese, senza fissa dimora, per cessione di sostanze stupefacenti. I militari, durante un servizio dedicato alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo, hanno notato un movimento sospetto fatto da un giovane, che, in bicicletta, si è avvicinato a un’auto in sosta e ha consegnato qualcosa al conducente.

Ritenendo che potesse trattarsi di spaccio di stupefacenti i militari sono immediatamente intervenuti, riuscendo a bloccare solo il cittadino albanese, mentre il presunto acquirente è riuscito a darsi alla fuga in auto. A seguito di perquisizione personale sono state rinvenute negli indumenti del giovane due dosi di cocaina, in involucri di cellophane, pronte per essere spacciate e la somma di 535,00 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Per tale ragione l’uomo dopo le operazioni di “foto-segnalamento” è stato tratto in arresto e messo a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti. Come ribadito nell’ultimo incontro al Comando Provinciale di via De Juliis, continua l’attività di contrasto al consumo e allo spaccio di sostanze stupefacenti con il massimo impegno da parte dei vari reparti dell’Arma.