Rosato: “Conte vuole il voto anticipato, nel 2023 non esisterà più”

79

FIRENZE – “Ci sono alcuni che vogliono andare a votare a marzo. Il primo è Giuseppe Conte, perché nel 2023 Giuseppe Conte non esisterà più politicamente. Quindi lui farà di tutto per andare a votare adesso. Legittimamente, è all’opposizione, anche la Meloni”.

Lo ha detto Ettore Rosato (Italia Viva), vicepresidente della Camera dei Deputati, a margine della Leopolda. Sarebbe un danno? “Il voto è sempre espressione di democrazia ma il 2022 deve essere usato dal Parlamento e dal governo per consolidare la ripresa economica. Sfruttiamo quello che abbiamo oggi per mettere in moto la macchina in Italia. Sarebbe un errore il voto anticipato”, ha aggiunto Rosato.