Salvini: “No a nuove tasse sui risparmi degli italiani, sì a far pagare le multinazionali straniere che fanno i miliardi in Italia e vanno a pagare altrove”

15

ROMA – “Bene Draghi, un primo passo importante, su spinta italiana. Ora porteremo in Parlamento una proposta ancora più forte e giusta, per garantire una concorrenza leale ai nostri imprenditori e commercianti, e parità di diritti anche a lavoratrici e lavoratori troppo spesso sfruttati”.

Così il leader della Lega, Matteo Salvini, che aggiunge: “No a nuove tasse sui risparmi degli italiani, sì a far pagare le multinazionali straniere che fanno i miliardi in Italia e vanno a pagare altrove”.