Salvini ricorda la tragedia del Vajont: “Mai più”

MILANO – “Il 9 ottobre 1963 interi paesi furono cancellati, persero la vita 1917 persone, tra cui 487 bambini. Una preghiera per i nostri connazionali, vittime innocenti della follia e della cupidigia umana. Non dimentichiamoli mai, trasmettiamo la memoria di questa tragedia ai nostri figli: Vajont, mai più”.

Così, sulla sua pagina Facebook, il leader della Lega Matteo Salvini (foto) ricorda la tragedia del Vajont, di cui oggi ricorrono i 57 anni.