Scontro Italia-Francia: Berlusconi, “Sono addolorato anche personalmente”

TERAMO – “Sono cose non devono capitare, sono cose che fanno male. Io sono amico della Francia, ho studiato anche alla Sorbona, sono addolorato anche personalmente”. Lo ha affermato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, rispondendo ai cronisti sullo scontro Italia-Francia a margine dell’incontro con il vescovo di Teramo Lorenzo Leuzzi.

Commentando poi le stime al ribasso della crescita nel 2019, l’ex premier ha aggiunto: “Ieri il mio gruppo ha perso più di 100 milioni in Borsa. Questo vuol dire che siamo tutti toccati, tutto ciò che fa il M5S al governo ha inciso drammaticamente sul Paese”.