Sensibilizzazione verso i disabili, l’impegno dell’Aida onlus da 15 anni

64

ROMA – È grande l’impegno dell’Aida onlus, associazione che quest’anno ha compiuto 15 anni di vita, essendo nata nel 2005 dall’idea di alcuni giovani di promuovere campagne di sensibilizzazione e solidarietà a favore di tutte le persone disabili affinché queste non vivano, come spesso accade, nell’indifferenza e ai margini della società.

L’intento è altresì quello di far esprimere i loro pensieri, poiché seppur impossibilitate fisicamente, possono certamente dare utili insegnamenti di vita. In prima fila, a sostegno dell’Aida, ci sono anche gli artisti: è il caso, infatti, della cantautrice Vicky Iannacone e dell’attrice Annalisa Insardà, che hanno scritto l’inno dell’associazione, intitolato “Noi dell’Aida”.

Questa onlus vuole, con l’impegno volontario dei propri soci e dei propri sostenitori, diffondere nell’opinione pubblica la conoscenza delle diverse problematiche connesse alle varie patologie che portano alla disabilità, ma anche promuovere la tutela e l’assistenza ai diversamente abili e informare i disabili e i loro familiari sulle possibilità di cura e assistenza. Si punta inoltre a richiedere alle autorità competenti gli interventi necessari a garantire i loro diritti, a promuovere e sostenere la ricerca scientifica e a organizzare manifestazioni sociali, culturali e sportive mirate.