Sintonie High-End Video Exhibition 2018

sintonie

A Rimini, dal 21 al 23 settembre la ventunesima edizione della nota rassegna nazionale di alta fedeltà con la straordinaria partecipazione di Nada

RIMINI – Yamaha, Sony e Marantz sono soltanto alcuni dei marchi di prestigio a livello mondiale che presenteranno le anteprime più ricercate dell’alta fedeltà a “Sintonie High-End Video Exhibition” che si terrà il 21, 22 e 23 settembre al Palacongressi di Rimini. La rassegna nazionale dedicata al mondo dell’hi fi, giunta alla usa ventunesima edizione, è ideata e organizzata da Aspam, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Rimini e della Regione Abruzzo.

Saranno 24 le sale d’ascolto allestite all’interno del Palacongressi trattate acusticamente e nelle quali si potranno testare le anteprime più ricercate degli impianti di alta fedeltà esposti dai più noti distributori del settore, una scelta questa che ha sempre caratterizzato l’immagine dell’evento, e 40 gli spazi espositivi non suonanti dedicati all’audio ma anche al video e audio car. Negli spazi statici saranno esposti, nello specifico, sistemi hi fi entry and mid level, giradischi, speciale car audio show in collaborazione con Audio Car Stereo e un’area cuffie con postazioni per l’ascolto.

In tutto 4000 mq di esposizione arricchiti dall’esclusiva presenza dei più prestigiosi espositori nazionali e internazionali del settore high-end. Il tutto sarà completato da seminari, demo con ospiti internazionali a supporto dei distributori nazionali, giornalisti della stampa specializzata e musica dal vivo.

INFO E ORARI

L’ ingresso alla rassegna, che ogni anno (edizione 2017) raduna un cospicuo numero di audiofili provenienti da tutta Italia ma anche dall’estero, è assolutamente gratuito. L’evento è visitabile dalle ore 10.00 alle 19.00 del 21, 22 e 23 settembre.

Dopo il grande successo in termini di pubblico e riscontro mediatico dell’edizione dello scorso anno con la performance dal vivo di Fabio Concato e Paolo Di Sabatino, Sintonie avrà come ospite musicale quest’anno la straordinaria Nada. La nota cantante si esibirà nel pomeriggio di sabato 22, insieme al chitarrista Andrea Mucciarelli, in un live acustico chitarra e voce, ripercorrendo le più belle canzoni del suo repertorio musicale.

Poliedrica artista del panorama musicale italiano, Nada Malanima debutta al Festival di Sanremo 1969 con “Ma che freddo fa” che diventa subito un tormentone in Italia, Spagna, Giappone e altri paesi. Da lì parte per la giovanissima cantante una carriera artistica invidiabile: collabora con Antonello Venditti, Riccardo Cocciante, Claudio Baglioni, Adriano Celentano e Mauro Pagani.

Nel 2009, in seguito al tragico terremoto che ha colpito L’Aquila, prende parte al concerto benefico Amiche per l’Abruzzo aprendo la diretta radio nazionale. Per l’occasione si esibisce con una band di eccezione, formata da Carmen Consoli al basso, Marina Rei alla batteria e Paola Turci alla chitarra, che l’hanno accompagnata nell’esecuzione della sua celebre “Ma che freddo fa”.

Tra i suoi ultimi lavori discografici c’è “L’amore devi seguirlo”, uscito nel 2016, scritto e prodotto da lei; il singolo di lancio del disco è “La canzone dell’amore”, brano scritto con un gruppo di ragazzi disabili fiorentini durante i laboratori “The Dreamers” promossi da Cesvot. Sempre nel 2016 la sua canzone “Senza un perché”  viene inserita nella quarta puntata della prima stagione di “The Young Pope”, serie tv diretta da Paolo Sorrentino. La risonanza mediatica della serie è tale da far entrare il brano nella classifica dei brani rock più venduti di iTunes.

A marzo 2017 Nada vince l’importante Premio Amnesty Italia grazie alla canzone “Ballata triste” contro il femminicidio. Sempre l’anno scorso esce il nuovo disco del Nada Trio  “La Posa”, nato dalla collaborazione con Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti, rispettivamente chitarrista e contrabbassista degli Avion Travel, che oltre ai brani di Nada e all’inedito “La Posa” contiene un omaggio a Piero Ciampi con “Sul porto di Livorno” e a  Gianmaria Testa con “Dentro la tasca di un qualunque mattino”.

Nei mesi di maggio e giugno 2018 è in studio per la registrazione del suo nuovo cd di inediti la cui uscita è prevista per l’inverno 2018/2019 mentre a luglio la sua canzone “Ballata Triste” apre l’album “Voci per la libertà” vincitore della Targa Tenco 2018 per il miglior album collettivo a progetto.

Prima del live acustico di Nada, sempre nel pomeriggio di sabato, Velut Luna presenterà il progetto live “Hot Wire” in trio mentre Audiorecords organizzerà un momento dedicato al nuovo lavoro musicale di Alessia Martegiani “Camille”.