Skunk Anansie, doppia data milanese il 15 e 16 novembre al Fabrique

Skunk AnansieMILANO – Dopo aver celebrato il loro 25° anniversario nel 2019 con l’uscita dell’album “25LIVE @ 25” (uscito in Italia per Carosello Records), le icone del rock britannico Skunk Anansie hanno annunciato il loro ritorno sulla scena con un tour che inizierà a giugno 2020.

Avendo trascorso gran parte dell’anno passato in tournée, che li ha visti girare tutto il Regno Unito e l’Europa, visitando 13 paesi, partecipare a festival e ricevere alcune delle migliori recensioni della loro carriera, la band torna per altri live in giro per l’Europa. La band ha annunciato la doppia data milanese il 15 e 16 novembre al Fabrique (una produzione Vertigo).

L’anno scorso gli Skunk Anansie hanno anche pubblicato un assaggio della loro nuovissima musica dopo tre anni con la brillante traccia “What You Do For Love”. In questi giorni è uscito il loro nuovo singolo “This Means War”, accompagnato da uno straordinario video girato durante il loro live in Polonia lo scorso anno davanti a 800.000 persone.

Gli ultimi 25 anni hanno visto la band acclamata a livello internazionale come un nome importante nella musica sopra e fuori dal palco, mentre Skin stessa è diventata una delle interpreti femminili più iconiche di tutti i tempi, nonché un modello ispiratore, attivista, un pioniere per le donne nell’industria musicale, modella e musa per i designer.

Ora riflettendo sul suo incredibile percorso, Skin ha annunciato l’uscita del suo primo libro di memorie, scritto dalla giornalista Lucy O’Brien, e che lavora a fianco dei team di Simon & Schuster e Jane Turnbull. È una narrativa alternativa all’era Britpop dominata da maschi e prevalentemente bianca e la sua pubblicazione è prevista per settembre 2020.

L’influente status di Skunk Anansie continua a essere riconosciuto, come testimonia il premio Hall of Fame Award che la band ha ricevuto ai Kerrang Awards 2019 unendosi ad artisti del calibro dei precedenti vincitori Rage Against The Machine, Iron Maiden, Green Day, Metallica e Marilyn Manson, mentre ha ricevuto il premio Inspirational Artist Award ai Music Week Awards nel 2018.