Smog: Legambiente, “Da inizio anno tante città in sofferenza”

Legambiente logoTORINO – Dal primo gennaio di quest’anno, oltre a Torino, altre 5 città capoluogo hanno fatto l’en plein superando per 6 giorni su 6 i limiti di legge previsti per le polveri sottili: Rovigo, Padova, Treviso, Venezia e Vicenza, tutte situate nella Regione Veneto dove l’emergenza smog è ormai cronica.

Ma non se la passano meglio città come Frosinone, Piacenza e Terni, dove i limiti sono stati superati già per 5 giorni, e Ferrara, Firenze, Mantova, Modena, Napoli, Perugia, Ravenna, Rimini, Roma e Verona dove siamo a quota 4 giorni. È quanto emerge dalle elaborazioni di Legambiente sui dati delle centraline di monitoraggio dell’inquinamento atmosferico a una settimana dall’inizio dell’anno.

“Per uscire dall’ormai cronica emergenza smog che attanaglia le nostre città ogni inverno – dice all’ANSA il coordinatore dell’ufficio scientifico di Legambiente, Andrea Minutolo – non sono sufficienti, come dimostrano i fatti, le deboli misure emergenziali di blocco del traffico che vengono messe in campo in maniera sporadica e spesso controvoglia”.