Solinas annuncia le vie legali “perché è in gioco la reputazione della Sardegna”

CAGLIARI – “E’ in gioco la reputazione turistica di un’isola costruita in tanti anni di laboriosa ospitalità e ora messa in discussione a livello internazionale”. Così il governatore della Sardegna, Christian Solinas, motiva le ragioni del ricorso alle vie legali contro la campagna mediatica successiva all’impennata di contagi nelle discoteche a ridosso di Ferragosto.

“Abbiamo dato mandato all’area legale, insieme ai nostri tecnici, di valutare, sentendo anche gli operatori, quale sia l’impatto di questa campagna rispetto al tessuto economico produttivo delle nostre aziende e del sistema ricettivo”, ha spiegato a margine della discussione in Aula della riforma della Sanità. Solinas non ha specificato a chi saranno chiesti i danni: “Questa – ha chiarito – è una valutazione che farà il nostro ufficio legale”.