Speranza: “Le cure palliative e la terapia del dolore rappresentano un traguardo di civiltà”

35

ROMA – “Nei momenti più difficili della vita è ancora più importante poter avere qualcuno che si prende cura di te e dei tuoi cari. Per questo le cure palliative e la terapia del dolore rappresentano un traguardo di civiltà. Oggi, trascorsi 10 anni dalla legge 38/2010, tanto è stato fatto, ma continuiamo a lavorare per garantire un accesso alle cure equo e uniforme sul territorio nazionale e all’accreditamento delle reti pediatriche. Il futuro della sanità pubblica e del Servizio Sanitario Nazionale passa da questa idea di prossimità che avvicina ogni giorno la tutela della salute ad ogni individuo”.

E’ quanto ha affermato il ministro della salute Roberto Speranza (foto).