Stati generali, Conte: ‘Non sprecheremo nemmeno un euro per il rilancio’

ROMA – “Non vogliamo sprecare neanche un euro per il rilancio del paese, non ci accontenteremo di ripristinare una normalità, non vogliamo ripristinare lo status quo ma migliorare il paese”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte facendo il punto sulla prima giornata di lavoro degli Stati generali dell’economia insieme ai ministri Gualtieri e Pisano.

“Sarà una settimana intensa e confido che ci sarà la possibilità di un confronto anche con forze di opposizione. Noi siamo sempre aperti”. Così il premier Giuseppe Conte al termine della prima giornata degli Stati Generali. “Se riusciro’ a portare a casa il Recovery fund che prevede ingenti risorse, sarà una vittoria” ma per questo “rivolgo ai partiti di opposizione un appello: c’e’ ancora da lavorare su questo progetto, diano una mano con paesi Visegrad nell’interesse nazionale”.

Il “Recovery fund va definito ancora: non credo che il consiglio del 19 sarà risolutivo”. “Ci e’ stato riconosciuto di essere stati da esempio. L’Italia e’ stata sulla frontiera”, ha quindi aggiunto Conte, ribadendo che “sul Recovery Fund non credo che il Consiglio Ue sara’ risolutivo ma faremo in modo che sia importante”.