Strudel di mele: come preparare la ricetta

strudel di mele

Un dolce dall’inconfondibile profumo di mela e cannella, ideale per la colazione ma perfetto anche come merenda o come dessert

Viaggiare in un modo diverso, virtuale, grazie al gusto e alla cucina. Perché no? Ecco una ricette semplici e comprovata (colazione, primo o unico, dessert) che, con la fantasia, ci trasporta magicamente in Alto Adige, a Seefeld in Tirol e nel Parco Nazionale degli Alti Tauri ma… senza muoverci da casa nostra.

Tipica specialità della regione austriaca, lo Strudel di mele (Apfelstrudel) è uno dei dolci immancabili sulle tavole di Seefeld in Tirol. In questa deliziosa cittadina, considerata il vero gioiello del Tirolo, lo strudel è qualcosa di speciale al punto che in suo onore è stata persino ideata La Sagra dello Strudel, durante la quale i ristoratori della località tirolese presentano questa prelibatezza in mille versioni: piccante, dolce, alla frutta, salata. Caratterizzato dall’inconfondibile profumo di mela e cannella, lo Strudel di mele è l’ideale per una golosa colazione ma è perfetto anche come merenda o come dessert, accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia.

Ingredienti per 6 persone

Per l’impasto:

  • 250 g di farina di grano tenero 0
  • 1 uovo
  • 100 ml di acqua
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • 30 g di burro

per il ripieno:

  • 100 g di mollica di pane raffermo grattugiata
  • 50 g di burro
  • 130 g di zucchero
  • 5-8 g di cannella
  • 170 g di uvetta
  • 800 g di mele renette
  • 2 cucchiai di rum
  • 2 cucchiai di succo di limone

Preparazione

Per l’impasto

Lavorate con le mani farina, uovo, acqua e olio fino a formare un composto liscio, dategli una forma di palla, spennellatelo con olio per evitare che si secchi la superficie e lasciatelo riposare per 30 minuti, coperto con un canovaccio pulito.

Per il ripieno dello strudel

  • Sciacquate l’uvetta e scolatela bene.
  • Mettetela quindi in una tazza a bagno con il rum e la sola acqua necessaria a coprirla.
  • Fate sciogliere il burro in una padella e quando è caldo gettatevi la mollica di pane, facendola saltare sulla fiamma finché non prende colore.
  • Lasciatela raffreddare.
  • Mescolate lo zucchero con la cannella e tenete da parte.
  • Sbucciate le mele, eliminando il torsolo, e affettatele a spicchi di circa 3 o 4 millimetri di spessore bagnandoli con qualche goccia di succo di limone.
  • Mescolate quindi tutti gli ingredienti per formare il ripieno: le mele, lo zucchero aromatizzato alla cannella, le uvette e la mollica.

Per formare lo strudel

  • Formate a questo punto lo strudel aiutandovi con un canovaccio rettangolare infarinato su cui stenderete l’impasto con il matterello. La pasta tirata deve risultare sottile: dovrete vedere il canovaccio in trasparenza. Approssimativamente lo spessore deve essere di 1 o 2 millimetri.
  • Spennellate la pasta con il burro fuso.
  • Versate il ripieno nel lato stretto della pasta stesa e aiutandovi con il canovaccio, arrotolate lo strudel partendo dalla parte con il ripieno.
  • Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, finché la superficie del dolce risulterà dorata.