Superbonus: raggiunti 18,3 miliardi a gennaio

67

lavoro cascoROMA – Ha raggiunto 18,3 miliardi di euro al 31 gennaio scorso il totale degli investimenti ammessi alla detrazione del Super Ecobonus 110%, in crescita rispetto ai 16,2 miliardi contabilizzati al 31 dicembre scorso (+12,9%). Le detrazioni previste a fine lavori a carico dello Stato ammontano a 20,1 miliardi (14,0 quelle maturate per i lavori conclusi). Lo rendono noto l’Enea e il ministero della Transizione ecologica indicando nella tabella nazionale 107.588 asseverazioni. L’investimento medio per i condomini è stato di 539.049 euro, per gli edifici unifamiliari 109.353 e 96.226 per le unità indipendenti.

Il totale degli investimenti per lavori conclusi ammessi a detrazione (69,5%) ammonta a 12,74 miliardi. Le asseverazioni per i condomini sono state 16.348 e il totale degli investimenti è 8,81 miliardi; per gli edifici unifamiliari rispettivamente 56.342 e 6,16 miliardi e per le unità indipendenti le asseverazioni sono arrivate a 34.895 e gli investimenti a 3,35 miliardi. Lombardia ed Emilia Romagna sono le regioni che hanno depositato più asseverazioni (16.268 e 9.145) mentre Molise e Valle d’Aosta sono in coda alla classifica regionale rispettivamente con 620 e 281.