Tajani minacciato sui social: “Ma non mi spavento”

13

ROMA – “La settimana no vax inizia con la minaccia di impiccarmi. Ma continuerò a dire la verità: i vaccini hanno salvato, salvano e salveranno molte vite umane. Il nemico è il coronavirus, non chi indica il rimedio per sconfiggere la malattia. Avanti. Senza paura”. Così su Facebook il vice presidente di Forza Italia, Antonio Tajani (foto), ora preso di mira dai no vax.

E ribadisce: “Le minacce non mi spaventano. Nessun passo indietro. Solo con i vaccini salviamo vite umane”. Dal ministro Renato Brunetta giunge “piena solidarietà ad Antonio Tajani, ennesima vittima di insulti e minacce sui social. Questo clima di odio e violenza verbale non riuscirà in alcun modo a minare la battaglia che il Paese sta conducendo per tornare alla normalità. Avanti, uniti, con i vaccini, unica strada possibile per vincere il Covid”.