Tajani: “Non c’è pace senza giustizia e libertà per l’Ucraina”

17

ROMA – Al governo Meloni “voglio portare tutta la mia esperienza per far sì che l’Italia possa affrontare e superare tutti gli ostacoli che ha di fronte, sia economici, sia ai confini dell’Unione” dove si combatte “una guerra sanguinosa che vorremmo finisca il prima possibile”.

E’ quanto ha detto il neo ministro degli Esteri, Antonio Tajani, al Tg1 dopo il giuramento al Quirinale, aggiungendo che “non c’è pace senza giustizia, e giustizia significa la libertà per l’Ucraina”.