Telefoni fissi e Internet in tilt in molte parti d’Italia, pronto un esposto all’AGCOM

rete internetLECCE – Una serie di segnalazioni si sono susseguite da giovedì 30 agosto ad oggi allo “Sportello dei Diritti” da parte di cittadini e aziende che hanno constatato una serie di disservizi da parte dei propri operatori di telefonia fissa che sono coincisi proprio con il rientro dalle ferie. In tilt sono finiti il servizio voce e l’adsl in molte parti d’Italia e ad essere coinvolti sono tutti gli operatori delle telecomunicazioni per servizi fissi.

“Ovviamente – rileva Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti – in assenza di più precise indicazioni da parte delle stesse compagnie telefoniche, stiamo cercando di appurare l’entità del problema anche se a segnalarcelo non sono stati solo utenti “residenziali”, ma anche aziende e persino testate giornalistiche che, di fatto, si sono trovate isolate a causa della perdurante situazione. Ove non dovesse risolversi prontamente con il ripristino delle normali forniture, riteniamo utile procedere con un esposto all’AGCOM affinché sia svolta un’indagine su una problematica non degna di un Paese che dovrebbe essere all’avanguardia nella tecnologia e che, al contrario, dimostra sempre più il gap infrastrutturale anche nelle telecomunicazioni rispetto al resto d’Europa. Nel frattempo, tutti gli utenti interessati dal problema potranno chiedere gli indennizzi previsti dai regolamenti vigenti oltre la possibilità di un risarcimento dei danni subiti a causa del disservizio ove documentabili”.