The Beatles 1962-1969 Da Liverpool ad Abbey Road in libreria

Un libro fotografico che ripercorre la storia dei “Fab Four”. Ad accompagnare i testi del giornalista Ernesto Assante ci sono rare foto d’epoca che li ritraggono i Beatles in alcuni dei momenti più significativi della loro carriera

The Beatles 1962-1969 Da Liverpool ad Abbey Road in libreria“The Beatles (1962 – 1969). Da Liverpool ad Abbeay Road” ripercorre la storia della band che più di ogni altra ha lasciato un segno indelebile non solamente nel mondo musicale, ma anche e soprattuto nella dimensione sociale e culturale.

I “Favolosi Quattro”, John Lennon, Ringo Star, Paul McCartney e George Harrison, hanno infatti influenzato i comportamenti e lo stile di vita di un’intera generazione, superando i confini nazionali e raggiungendo una fama planetaria.

Ancora oggi la loro popolarità non conosce limiti tanto da aver reso delle comuni strisce pedonali una sorta di monumento nazionale inglese visitato da milioni di turisti ogni anno. La loro musica è sempre attuale, non è un oggetto da museo, nonostante sia Storia con la S maiuscola.

In questo libro illustrato, i testi di Enrico Assante sono accompagnati da rare fotod’epoca che ritraggono i quattro ragazzi di Liverpool dai primi concerti del 1960 ad Amburgo alla loro ultima esibizione sul tetto del palazzo Apple a Londra, passando per le storiche copertine di Life, l’incontro con la famiglia reale e le folle di fan che contraddistinguevano ogni apparizione pubblica della band.

Un viaggio emozionante alla scoperta delle tappe che hanno reso quattro ragazzini di Liverpool una delle band più popolari e influenti di sempre: l’arrivo del manager Brian Epstein che li porta dal palco del Cavern alla vetta del mondo, i primi rifiuti da parte dei discografici, il primo singolo del 1962 Love me do, fino allo scoppio della Beatlemania.

Nel 1964 nasce il primo Beatles Fan Club, nessuno riesce a resistere al fascino della band che conquista dal mondo dei media alla famiglia reale inglese: il 24 ottobre del 1965 i Beatles diventano infatti Baronetti dell’Ordine dell’Impero Britannico. Le fan che urlano diventano la colonna sonora costante dei viaggi e delle esibizioni della band.

Attraverso questa pubblicazione, Ernesto Assante non rende solamente omaggio all’immortale Gruppo, ma descrive in maniera semplice e chiara come e in quale misura quest’ultimo abbia cambiato il mondo in cui noi oggi viviamo.

“Chissà come sarebbe stato il mondo senza i Beatles, chissà se oggi vivremmo come viviamo”: a questa domanda il giornalista cerca di dare una risposta. Un vero e proprio must per i Beatlemaniaci.

BIOGRAFIA

ERNESTO ASSANTE inizia la sua attività giornalistica nel 1977. Negli oltre trent’anni di carriera, ha collaborato con numerosi settimanali e mensili italiani e stranieri, tra i quali Epoca, L’Espresso, Rolling Stone. Ha ideato ed è stato responsabile dei supplementi Musica, Computer Valley e Computer, Internet e Altro di Repubblica. Ha scritto libri di critica musicale, alcuni dei quali insieme al collega Gino Castaldo, con il quale dal 2005 tiene delle “Lezioni di rock. Viaggio al centro della musica”. Tra le sue numerose pubblicazioni di tema musicale si ricordano, per Edizioni White Star, i volumi Le leggende del rock, Chitarre Rock, i grandi interpreti, 5 Second of Summer, I Giorni del Rock. Gli eventi che hanno fatto la storia della musica, U2 Story e Woodstock 69 – Rock Revolution.

SCHEDA DEL LIBRO

Cartonato – 220 pagine
Formato: 24,2 x 28,5 cm
Prezzo: 35 euro