Toti: “Trasformeremo un traghetto in ospedale anticoronavirus”

GENOVA – In questi giorni le città italiane stanno pensando anche a preparare nuovi posti letto per curare malati e convalescenti in piena pandemia da coronavirus. A Genova si lavora su un luogo insolito: trasformare un traghetto in ospedale anticoronavirus.

“Nel giro di cinque giorni saremo pronti ad utilizzarlo”, annuncia il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti (foto). “Sul traghetto cominceremo con moduli da 25 posti per salire fino a 200”.

La nave ospedale potrebbe servire a ricoverare le persone positive al virus dimesse dagli ospedali ma impossibilitate alla convalescenza a casa, i casi positivi non gravi, oppure potrebbe essere impiegata per liberare posti letto nelle strutture sanitarie in caso di urgenza.