Uccio De Santis, risate “In aeroporto” [VIDEO]

uccio de santis

Nel video dal titolo “In  aeroporto” Uccio De Santis é ora comandate di aereo ora turista. Più ruoli per una sola mission: far ridere!

“Attenzione, i signori viaggiatori che hanno preso l’aereo per Milano sono pregati di restituirlo” oppure “Si avvisano i signori viaggiatori che l’aereo in arrivo da Roma oer le ore 22.15 arriverà in ritardo di una settimana“. Sono soltanto due delle battute di Uccio De Santis nel video intitolato “In aeroporto” e pubblicato su youtube.

Questo appuntamento con Mudù, la raccolta di monologhi, barzellette, gag, racconti di vita vissuta che hanno dato vita all’omonimo programma televisivo si svolge completamente in aeroporto, come già il nome fa intendere, e De Santis é ora il comandante di u aereo ora un turista… quasi per caso.

Uccio De Santis, all’anagrafe Gennaro De Santis, nasce a Bitetto il 12 settembre del 1965. Viene presto insignito del premio “Gino Bramieri” che firma la sua ascesa sui palcoscenici delle TV nazionali (La sai l’ultima?) prima, e in ampi spazi nelle TV regionali poi. Tornato a Bari, crea un gruppo e idea il programma Mudù. Nel 2003 è la volta di Su & Giù – Il tour del Mudù varietà di barzellette per le emittenti del gruppo Telenorba, il quale trasmette anche la Sit-com Mudù 4 (l’anno seguente). Nel 2004 fa la sua comparsa nel film Le barzellette di Carlo Vanzina, nel ruolo di Pinardi, al fianco di Carlo Buccirosso e Giuseppe De Rosa mentre nel 2005 fa la sua comparsa anche nella fiction Il giudice Mastrangelo con Diego Abatantuono e Amanda Sandrelli.

Si dedica anche alla pubblicità ed è testimonial per la campagna Ninfole Caffè nel 2005-2006. Nell’ottobre 2008 partecipa ad alcune puntate di Volami nel cuore, programma di varietà di Rai Uno con Pupo e Biagio Izzo. Nel 2009 vanno in onda su Telenorba le sit-com Mudù 6 e Mudù story con repliche delle migliori barzellette. Con Antonio Andrisani gira il film Natale con chi vuoi. La serie Mudù arriva alla settima serie nel 2011 con la sitcom Mudù 7 su Telenorba 7 e Telenorba 8. Nel 2012 è protagonista nel film Non me lo dire. Il titolo riprende il tema di una sigla musicale della sit-com Mudù e ricorda quello del film del 1940, con Macario e Tino Scotti. Nel 2014 ha recitato in un episodio della fiction Rex, trasmesso su Rai 2, intitolato “Alla luce del sole”, mentre nel 2016 compare nel primo episodio della fiction Un medico in famiglia, nel ruolo di un carabiniere.