Ucciso in Congo il magistrato che indagava sulla morte dell’ambasciatore Luca Attanasio

78

ROMA – E’ stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio (foto), il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci e l’autista congolese Mustafa Milambo. Lo riferisce l’agenzia Fides citando fonti locali.

L’agguato è avvenuto sulla stessa strada Rutshuru-Goma. Il magistrato, William Assani, “stava tornando da una riunione nell’ambito dell’inchiesta sulla sicurezza dell’area e in particolare sull’omicidio dell’ambasciatore italiano e dei suoi due accompagnatori”, confermano a Fides fonti missionarie che operano nella provincia del Nord Kivu.