Ucraina, anche Zingaretti in piazza a Firenze: “Siamo qui per la verità”

34

FIRENZE – “Oggi a Firenze con i sindaci italiani ed europei, per la pace e per sostenere con forza il popolo ucraino. Ho ascoltato le parole del presidente Zelensky, noi siamo qui per la verità e vi chiediamo di ascoltare la voce di questa piazza e di fermare le ostilità contro degli innocenti”. Lo afferma, da piazza Santa Croce a Firenze, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti (foto) in occasione della mobilitazione promossa da Eurocities, l’associazione che raggruppa più di 200 città europee, per il cessate il fuoco in Ucraina. Sono già diverse centinaia i manifestanti in piazza.

“Bisogna fermare subito la guerra in Ucraina, o almeno una tregua umanitaria per fermare una catastrofe”, ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, spiegando che “dalla piazza di Firenze si leverà una sola grande voce per la pace e per fermare lo scempio contro il popolo ucraino. La nostra – ha aggiunto – non è una risposta a talune manifestazioni italiane, la nostra è un’iniziativa europea per reclamare subito la pace. Facciamo sentire la voce delle città europee”.

Durante la manifestazione, che è condotta da Camila Raznovich, sono previsti interventi di sindaci di diverse città europee (Edimburgo, Danzica, Madrid, Varsavia, Atene) e verrà proiettato anche un video messaggio di Vitalij Klycko, sindaco di Kiev. È atteso inoltre il collegamento con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj. In piazza presenti molti politici: tra gli altri Roberto Gualtieri, Enrico Letta, Nicola Fratoianni, Carlo Calenda e Matteo Leopore. Ci saranno anche un video messaggio della presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola e un ricordo di David Sassoli scomparso qualche settimana fa.