Ucraina: Gentiloni, “Su sanzioni Mosca nulla fuori dal tavolo”

26

GentiloniBRUXELLES – “Il percorso delle sanzioni non è chiuso. Sapete il dibattito che c’è. Dal punto di vista della Commissione europea vale il principio che nulla è fuori dal tavolo per principio. Ma dobbiamo modulare le sanzioni tenendo che si tratta di utilizzare metodi che danneggiano l’economia russa più di quanto non possano danneggiare l’economia europea”.

E’ quanto ha ribadito il commissario Ue per gli Affari economici, Paolo Gentiloni (foto), ex presidente del consiglio, in audizione alla commissioni riunite Bilancio e Politiche Ue.