Ue, Letta: “Ora nasca l’Europa della Difesa per far vincere i nostri valori”

10

ROMA – “Quando parlo di principi di democrazia, libertà bisogna sapere che noi dobbiamo essere con il popolo aggredito. Questo vuol dire che da questa vicenda può nascere l’Europa della Difesa. E’ un tema sul quale voglio battere molto”. Lo auspica il segretario del Pd Enrico Letta, ospite a in Mezz’Ora su Rai 3 da Lucia Annunziata, preannunciando un suo articolo sul tema che verrà pubblicato su Il Foglio di lunedì. “Da oggi – rimarca Letta – noi dobbiamo far nascere l’Europa della Difesa, perchè il futuro nostro è legato alla nostra capacità di proteggerci, ma anche di far vincere i valori europei. I valori europei sono valori propri nostri, sui quali l’Europa della Difesa sarà la prossima tappa fondamentale”.

Letta non è pienamente soddisfatto della decisione sull’Europa della Difesa presa dai capi di Stato e di Governo al vertice di Versailles. “Il 24 e 25 marzo l’Europa – afferma il segretario Pd – ha preso una decisione che però è poco. Bisogna che ci sia una decisione non soltanto di Bruxelles, ma si devono guardare in faccia i quattro paesi più importanti: la Germania, la Francia, che ha il seggio permanente nel consiglio di sicurezza Onu, l’Italia e la Spagna. Il presidente Prodi su questo ha ragione: questi quattro Paesi si devono guardare e devono dire, da adesso in poi ci mettiamo insieme e costruiamo una difesa europea che abbia una sua autonomia dagli Stati Uniti, perchè è l’unico modo con cui noi possiamo parlare anche con le nostre opinioni pubbliche”.