Usa: Cisa, “L’attacco hacker impatta sui governi statali e locali”

ROMA – La campagna di cyberspionaggio che ha sfruttato la piattaforma SolarWinds e ha colpito anche alcune agenzie governative americane, sta avendo un impatto a livello di “governi locali, statali e federali”, nonché su aziende private e infrastrutture critiche. Lo afferma l’agenzia Usa per la cybersicurezza (Cisa) in un avviso pubblicato sul proprio sito web.

Chi ha sferrato l’attacco “ha le risorse, la pazienza e l’esperienza per ottenere l’accesso e i privilegi su informazioni altamente sensibili se lasciate incontrollate”, si legge nell’avviso della Cisa, che “esorta le organizzazioni a dare priorità alle misure per identificare e affrontare questa minaccia”.