Usa: Trump scrive alla commissione ma non dice se testimonierà

17

WASHINGTON – In una lettera alla commissione parlamentare che intende convocarlo sull’assalto al Congresso, Donald Trump rilancia le sue accuse sui presunti brogli elettorali del 2020.

Lo riferisce la Cnn. L’ex presidente degli Stati Uniti insiste che la commissione avrebbe dovuto esaminarle ma non dice se rispetterà il mandato di comparizione.