Vendita all’asta dei cuccioli ‘salvati’ dai carabinieri forestali contro l’import illegale

ANCONA – Un’asta telematica per vendere i nove cuccioli di razza Bouledogue francese, sequestrati la scorsa estate in territorio del Comune di Corropoli (Teramo), dai Carabinieri Forestali dei Nuclei Cites di Ancona, Fermo e dalla Stazione Forestale di San Benedetto del Tronto. L’asta inizierà l’8 febbraio.

I cuccioli, circa 40 giorni di vita, erano stati sequestrati dai Carabinieri in quanto importati illegalmente dall’estero da due trafficanti residenti nei Comuni di Acquaviva Picena e Corropoli: erano privi di vaccinazioni, microchip e documenti d’importazione, stipati nel vano posteriore di un’automobile.

I cagnolini erano stati subito affidati alle cure dell’Ospedale veterinario universitario didattico dell’Università di Teramo, diretto dal dott. Augusto Carluccio, che ha sottoposto i cani alle prime cure e accertamenti diagnostici. Per consentirne l’adozione definitiva la Procura di Teramo ha disposto l’asta online: l’offerta, possibile solo da maggiorenni, andrà presentata sul sito Internet www.astacuccioli.it.