Ventennale 11 settembre, Renzi: “È il giorno della memoria, del dolore e del rispetto”

35

ROMA – “È il giorno della memoria, del dolore e del rispetto. Ciascuno ha tanti grandi piccoli ricordi personali di quelle ore. Io ricordo che tornai a casa e avvertii il bisogno fisico di tenere in braccio mio figlio che allora aveva quattro mesi. Quel giorno ha cambiato il mondo per sempre. Un pensiero ai nostri fratelli americani”.

Così Matteo Renzi (foto), leader di Italia Viva, ricorda l’11 settembre 2001 nel giorno del ventennale da quella immane tragedia.