Zingaretti: ‘Grazie a Sami Modiano per essersi vaccinato, è immagine di speranza’

55

ROMA – “Sami Modiano, sopravvissuto ad Auschwitz, ha appena fatto il vaccino anti Covid insieme a sua moglie Selma. Nel Lazio abbiamo iniziato le vaccinazioni per gli over 80 anni. Avanti così, un’immagine di fiducia e speranza per tutti! Grazie, Sami!”. Così in un post su Facebook il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti (foto).

Sami Modiano e la moglie Selma sono stati vaccinati all’Università Campus Bio-Medico di Roma. “Grazie ai medici e agli operatori sanitari per il loro impegno nella salvaguardia della salute delle fasce più deboli della popolazione”, è il commento della comunità ebraica di Roma. Con Modiano e la moglie erano presenti anche la presidente della comunità, Ruth Dureghello, e il presidente della regione Lazio e segretario del Pd.