Zingaretti: “No al panico, si alle responsabilità individuale”

ROMA – “No al panico, sì alla responsabilità individuale, sì al dovere di tutti e tutte di rispettare le regole di comportamento”. Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, in conferenza stampa sulla situazione sanitaria nel Lazio riguardo al coronavirus. “È di fondamentale importanza che tutti rispettino le regole. Per alcune settimane bisogna cambiare abitudini di vita, altrimenti si prendono in giro le persone”, ha detto il leader Dem.

“Bisogna evitare gite e spostamenti. È notizia di ieri che l’aumento di contagi è frutto di una festa con gente che veniva da altre parti d’Italia”, ha aggiunto Zingaretti. “In caso di sospetti non bisogna andare al pronto soccorso perché bisogna evitare di portare il contagio nelle strutture sanitarie. Non bisogna frequentare locali pubblici affollati, dove non si possono rispettare le distanze di sicurezza. Consigliamo anche di sospendere le attività dei centri anziani”.