Elezioni: M5S primo partito, Centrodestra avanti e Pd in calo

ROMA – Movimento 5 Stelle a valanga che supera la soglia del 30%, centrodestra prima coalizione con la Lega che sbanca e supera Forza Italia. Pd in crollo sotto il 20%. E’ questa la fotografia che rimandano le proiezioni del voto del 4 marzo.

In base alla prima proiezione del Consorzio Opinio Italia per la Rai (campione pari al 7%) al Senato il M5s è al 31,8% mentre il Pd si attesta sotto il 20%, al 19,6%. La Lega è avanti nel centrodestra con il 15,9% mentre Fi è al 14,2% e Fdi al 4,4%. +Europa Bonino è sotto al 3%, attestandosi al 2,7%, Civica Lorenzin è all’1% e Leu al 3,5%. Secondo la prima proiezione realizzata da Swg per La7 al proporzionale per il Senato M5s è il primo partito al 33,1%. Il Pd è al 18,7%, Lega al 17,3%, Fi al 14,1%, Fratelli d’Italia al 4,2%, Leu al 3,3%, +Europa al 2,6%, Noi con l’Italia al 1,0%, Insieme 0,8%, Civica Popolare 0,5%.

Quanto agli altri partiti, secondo la prima proiezione realizzato da SWG per La 7 al proporzionale per il Senato, Potere al Popolo è al 1,3%, Casapound allo 0.8%, il Popolo della Famiglia allo 0,8%. Nella seconda proiezione realizzata sempre da Swg per La 7 al proporzionale per il Senato M5s è il primo partito al 33,6%.

Il Pd è al 18,3%, Lega al 17,4%, Fi al 14,1%, Fratelli d’Italia al 4,0%, Leu al 3,3%, +Europa al 2,3%, Noi con l’Italia al 1,0%, Insieme 0,8%, Civica Popolare 0,6%. Secondo la prima proiezione realizzata invece da Tecnè per Mediaset, al Senato il centrodestra come prima coalizione avrebbe il 35,2%, con la Lega (15,3%) sopra Forza Italia (14,2%). Fratelli d’Italia sarebbe invece al 4,2%.