Elio reinterpreta il Baldus per l’anteprima di Tener-a-mente

Elio

TOSCOLANO MADERNO (BS) – Nell’ambito del circuito di GardaMusei, Tener-a-mente presenta un’anteprima nel bellissimo scenario della Valle delle Cartiere di Toscolano Maderno: Elio (Stefano Belisari) reinterpreta il Baldus venerdì 19 maggio. Prezzo del biglietto: posto unico: 20 € + dp. Inizio spettacolo ore 21. Biglietti in vendita su www.anfiteatrodelvittoriale.it.

Il Baldus di Teofilo Folengo, giunto al 500esimo anniversario dalla sua prima edizione, viene interpretato da Elio in uno dei luoghi più significativi per la tradizione cartaria e tipografica d’Italia, la Valle delle Cartiere di Toscolano Maderno (BS), sul Lago di Garda.

Fu proprio qui, infatti, che nel XVI secolo i Paganini, stampatori di Venezia, pubblicarono la versione “toscolanense” di questo poema maccheronico: la versione più famosa e contestata tra quelle pubblicate dal suo autore.

La serata è organizzata da GardaMusei Tener-a-mente e offerta da Toscolano 1381, la più antica cartiera del Garda che ancora oggi, con i suoi mastri cartai, produce carta fatta a mano seguendo la tradizione quattrocentesca della Valle delle Cartiere: la stessa carta su cui fu stampato il Baldus Toscolanense.

L’evento avrà sede nella meravigliosa cornice del Museo della Carta di Toscolano Maderno (l’antica cartiera di Maìna Inferiore), che rimarrà aperto ai visitatori anche dopo l’evento, in orario serale.