Referendum in Catalogna: Bersani, “Una somma di errori”

ROMA – “Quando per mesi e anni non si trova una soluzione si può arrivare al problema senza la soluzione, si sono sommati errori e ora c’è solo da sperare che prevalga la razionalità”. Così Pier Luigi Bersani, in diretta a Radio Radicale, sul referendum in Catalogna.

Quanto ai referendum che si svolgeranno in Lombardia e Veneto, per l’ex ministro non bisogna confondere “le tragedie con le farse, Veneto e Lombardia mettono là un quesito che è come dire ‘W la mamma, sei d’accordo?’, chi ha da fare non ci va perché le cose proclamate lì si possono ottenere in un quadro regolamentare normale. Si spende qualche milione di euro per fare cinema”.