UV Detector, un’App studiata per gli amanti di sci e snowboard

UV detectorMILANO – Anche sulla neve lo smartphone è ormai diventato un accessorio indispensabile: qualità della neve, condizioni meteo e temperatura sono informazioni essenziali per programmare la propria giornata di sci. Per questo motivo, Zeiss, azienda leader nel settore dell’ottica, da sempre attenta ai bisogni visivi, e non solo, dei propri clienti, ha ideato per gli appassionati della montagna e dello sci, la App “UV Detector”.

Rilevando l’indice di radiazione UV dell’ambiente circostante o della località sciistica preferita, questa App, riesce a fornire, in tempo reale, indispensabili informazioni per lo sciatore ed è in grado di suggerire le lenti più adatte in funzione delle condizioni di luce presenti, per proteggere al meglio gli occhi, e – al tempo stesso – regalare anche una visione ampia e nitida, così importante sulle piste anche per la sicurezza.

Il funzionamento è molto semplice: collegandosi alla App “UV Detector” è possibile calcolare, grazie alla geolocalizzazione del proprio smartphone, l’indice UV della località in cui ci si trova. Una volta effettuato il calcolo, a partire dalle rilevazioni fornite da 3B Meteo, ad ogni valore rilevato viene associato un colore in base all’intensità dei raggi solari: più il colore sarà tendente al rosso e maggiore sarà l’esposizione alle radiazioni solari.

On-air da maggio 2015 nella versione estiva, la App, nella sua nuova declinazione invernale, si completa ora di due importanti funzioni: la rilevazione delle condizioni della neve (quota neve e accumulo in metri) e i suggerimenti sugli occhiali o sulle mascherine da sci da utilizzare per proteggere al meglio i propri occhi dal sole e dal riverbero della neve, senza dimenticare la divertente funzionalità che permette di scattarsi un selfie e condividere l’emozione della sciata con tutti i propri amici.

Carl Zeiss – Il Gruppo Carl Zeiss è leader internazionale nel settore ottico ed optoelettronico. I circa 25.000 collaboratori hanno realizzato un fatturato di 4,29 miliardi di euro nell’esercizio 2013/14. Da oltre 165 anni, Carl Zeiss contribuisce al progresso tecnologico mondiale nei settori Industrial Solutions (soluzioni industriali), Research Solutions (soluzioni di ricerca), Medical Technology (tecnologia medicale) e Consumer Optics (ottica per il tempo libero) e migliora la qualità della vita di molte persone. Il gruppo sviluppa e realizza planetari, lenti per occhiali, obiettivi fotografici e binocoli nonché soluzioni per la ricerca biomedica, la tecnica medica, l’industria dei semiconduttori, automobilistica e della costruzione di macchine. Carl Zeiss è presente in oltre 40 paesi del mondo con circa 40 sedi di produzione e oltre 50 sedi di assistenza e distribuzione nonché circa 20 centri di ricerca e sviluppo. Carl Zeiss AG è al 100 percento proprietà della Fondazione Carl Zeiss. La sede dell’azienda fondata nel 1846 a Jena è Oberkochen.

Vision Care (Divisione Oftalmica) – La Divisione Vision Care di Carl Zeiss coniuga, in qualità di unico produttore, competenze e soluzioni oftalmiche con un marchio internazionale. La divisione sviluppa e produce strumenti e offerte tecnologicamente eccellenti per l’intera catena di valore dell’Oftalmica. Con circa 9.500 collaboratori in tutto il mondo, la divisione costituisce uno dei fornitori leader mondiali di lenti per occhiali e, nell’esercizio 2013/2014, ha realizzato un fatturato di 761 milioni di euro. La divisione Vision Care viene rappresentata dalla Carl Zeiss Vision International GmbH. La sede italiana si trova a Castiglione Olona, nella provincia di Varese, e conta 400 collaboratori, suddivisi fra la divisione oftalmica e le divisione lenti da sole.

FacebookTwitterWhatsAppGoogle+PinterestLinkedInOknotiziePrintEmailCondividi