5G: in Francia non ci sarà un ‘bando totale’ dal mercato per Huawei

PARIGI – Il gigante cinese delle telecomunicazione Huawei non sarà fatto oggetto di un “bando totale” dal mercato del 5G in Francia, ma gli operatori francesi che utilizzano la sua tecnologia riceveranno autorizzazioni per continuare a farlo per un massimo di otto anni.

Lo ha detto Guillaume Poupard, direttore generale dell’Agenzia nazionale per la sicurezza dei sistemi informatici (Ainssi), in un’intervista rilasciata a Les Echos. “Incoraggiamo gli operatori che non utilizzano Huawei – ha sottolineato Poupard – a non farlo, perché questo è un po’ il senso naturale delle cose. A quelli che l’utilizzano già concederemo autorizzazioni della durata fra i tre e gli otto anni”.