A Milano partono i lavori di CityWave, Sala: “Una struttura a impatto positivo”

21

MILANO – Oggi partono i lavori di CityWave, un nuovo centro direzionale che ospiterà uffici. Sarà alimentato esclusivamente da fonti rinnovabili grazie all’installazione di circa 11.000 metri quadrati di pannelli fotovoltaici, il più grande parco fotovoltaico di Milano. Entusiasta il sindaco uscente Beppe Sala (foto), che parla di “una struttura a “impatto positivo” che consumerà il 45% di energia in meno rispetto agli standard, con un risparmio di 520 tonnellate l’anno di CO2 che equivalgono alle emissioni assorbite da 20.000 alberi”.

L’edificio consentirà anche la raccolta e il riuso delle acque piovane, oltre a creare un ampio spazio pubblico verde e coperto, vivibile tutto l’anno: “L’avvio di nuovi cantieri con una forte componente di sostenibilità rappresenta un nuovo forte segnale di ripresa che viene dato a tutta la città”, aggiunge Sala. “Una realizzazione che completa il già emblematico quartiere CityLife, esempio di design e rigenerazione urbana. Sarà il simbolo della Milano che vogliamo: viva, internazionale, bellissima”.