Agricoltura, Centinaio: “La Pac così com’è non ci piace”

PARMA – “Abbiamo detto chiaramente all’ultimo incontro a Bruxelles che questa Pac così com’è non ci piace. I fondi che mettono a disposizione sono troppo pochi. Per fortuna non è solamente l’Italia a dirlo; sono tanti gli Stati coi quali stiamo facendo lobby”. Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio (foto) intervenendo a un evento di Confcooperative FedAgriPesca a Parma.

“Tra due lunedì – ha aggiunto – saremo ancora in Europa a dire al commissario Hogan che la Pac così com’è non ci piace. Bisogna rivederla, il problema è che se sarà così noi perderemo sicuramente 4 miliardi circa di fondi europei”. Sui Piani di Sviluppo Rurale (Psr) delle Regioni, ha sottolineato Centinaio, “non va perso un euro”.

“L’agroalimentare italiano Made in Italy parla cooperativo”, ha detto nel corso dei lavori Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative. “Il nostro futuro si chiama export e internazionalizzazione. Siamo obbligati”.