Al via la nuova campagna di Rtl 102.5: “Very New Normal People”

37

MILANO – Rtl 102.5 è la community più grande d’Italia con 7 milioni di ascoltatori e, da oltre 16 anni, è sinonimo di Very Normal People. Oggi, dopo questi mesi particolari, la normalità non è mai stata tanto ambita e desiderata: finalmente siamo pronti a viverla in una forma rinnovata, che si è adattata al presente. Molti comportamenti e gesti della nostra vita quotidiana, infatti, si sono evoluti e sono stati affiancati da nuove abitudini: è nata così una nuova normalità.

Marta Suraci, responsabile Marketing e Comunicazione di RTL 102.5, commenta: “Abbiamo vissuto un anno ricco di cambiamenti, di emozioni e grandi tensioni ed ora finalmente, con l’entusiasmo ritrovato e con un po’ di meritato ottimismo, siamo pronti a raccontare ancora una volta, una bellissima normalità. Insieme alla nostra agenzia abbiamo dato vita ad una campagna di brand che, con leggerezza e ironia mette di nuovo al centro i Very Normal People”. Da questo concept prende vita la campagna di comunicazione integrata “Very NEW Normal People” di RTL 102.5: con uno sguardo leggero e ironico raccontiamo le persone e le nuove storie che ci troviamo a vivere ogni giorno e in cui ognuno può identificarsi, con un sorriso.

La campagna è un vero e proprio remake: uomini e donne di ogni età diventano marchesi, granduchi, baroni e baronesse della nuova normalità, annunciati in modo pomposo da un araldo sempre pronto a nobilitare le loro semplici gesta quotidiane. È così che raccontiamo la storia di Luca Coppola “Arciduca della consegna a domicilio”, di Matteo Izzo “Principe dell’apparecchiatura acrobatica”, passando da Carla Lopresti “Granduchessa dell’occhiale appannato”.

Una galleria di personaggi pianificati in stampa e affissione multisoggetto nazionale insieme a 4 spot che saranno visibili su RTL 102.5, su SKY durante gli Europei di calcio, su La 7 per una durata di 3 settimane, oltre che sulle principali piattaforme digital e social. La creatività è stata sviluppata da Serviceplan Italia insieme a Le Dictateur Studio, con la direzione creativa esecutiva di Stefania Siani e Federico Pepe. La regia è stata affidata al regista Riccardo Paoletti, con la produzione di Olympique Film. Le nuove immagini di campagna sono firmate da FM.