Arianna Ugolini lascia Italia Viva: “Non ho condiviso la scelta di uscire dai tavoli di lavoro del centrosinistra”

42

ROMA – “La mia esperienza in Italia Viva finisce oggi. Non ho condiviso la scelta di uscire dai tavoli di lavoro del centrosinistra, la mia formazione e la mia identità politica affondano le radici proprio nei valori e nelle battaglie civili del centrosinistra in cui non ho mai smesso di riconoscermi”. Con queste parole Arianna Ugolini, consigliera del Municipio XIII e responsabile scuola della segreteria romana di Italia Viva, annuncia l’uscita dal movimento fondato due anni fa da Matteo Renzi.

“La mia adesione nel 2019 ad IV significava proseguire lungo quel percorso”, prosegue Arianna Ugolini. “A oggi queste condizioni non sussistono più, la scelta di allontanarsi dal dialogo con le forze del centrosinistra non può trovarmi concorde inoltre la candidatura di Roberto Gualtieri come sindaco alle primarie apre nuovi scenari politici che guardo con favore e speranza. Ringrazio tutto il gruppo romano del partito con cui mi sono confrontata in questo ultimo anno e le compagne e i compagni di viaggio sul territorio che ho conosciuto nel coordinamento del Municipio XIII, ma le nostre strade politiche si separano qui”.