Arresti Lanciano, le dichiarazioni del sottosegretario Vacca

ROMA – “Le forze dell’ordine e tutti gli organi inquirenti stanno svolgendo un lavoro straordinario, ecco perché come rappresentante del Governo voglio ringraziare personalmente chi si sta spendendo per consegnare alla giustizia tutti i colpevoli di questo efferato crimine. La lotta alla criminalità è un punto fondante del Governo.  In alcune zone d’Abruzzo la percezione della sicurezza si sta abbassando sempre di più, ed è fondamentale che gli organi preposti a garantire la legalità e a contrastare episodi cruenti come quello accaduto a Lanciano rispondano con determinazione. Ecco perché quello che gli uomini delle forze dell’ordine hanno compiuto a Lanciano è un segnale di grande importanza”.

Così il sottosegretario Gianluca Vacca (foto) sull’arresto di Lanciano a seguito della rapina in Villa dei coniugi Martelli.

“E’ fondamentale – aggiunge – che i cittadini si sentano al sicuro nelle proprie città e che sappiano che lo Stato li tutela. Continueremo a lavorare in questa direzione. Dove lo Stato è presente, la criminalità non ha ossigeno per crescere. Ci auguriamo che tutti i colpevoli di questo crimine paghino fino in fondo il conto con la giustizia”.