“Arte in maschera al Carnevale di Venezia” International Exhibition Venezia

83

Spazio Sv – Centro espositivo San Vidal ospita dal 4 al 9 febbraio l’internati exhibition “Arte in maschera al Carnevale di Venezia”

VENEZIA – L’esposizione, curata da Francesca Callipari, storico e critico d’arte, vedrà la partecipazione di artisti provenienti da esperienze diverse e da 12 Paesi (Italia, Austria, Svizzera, Francia, Olanda, Germania, Messico, Giappone, Polonia, Ucraina, Russia e Romania) che qui avranno modo di confrontarsi in un bellissimo percorso tra pittura, fotografia, scultura e arte digitale.

Come affermato dalla curatrice dell’evento “il 2022 per tutti è stato un anno comunque in salita, con tante difficoltà ancora legate alla pandemia del biennio precedente nel quale soprattutto l’Arte e le attività culturali sono state messe da parte. In questo evento abbiamo voluto iniziare il 2023 con una mostra nella quale attuare una vera e propria celebrazione del talento e dell’Arte, nelle sue diverse forme. È così che abbiamo voluto contaminare la splendida location storica che ci ospita con le opere degli artisti selezionati, facendo sì che esse si distribuissero per tutto lo spazio come una grande esplosione di luce, di colore, di contrasti chiaroscurali e di materia con la scopo di attirare gli osservatori e ricondurli ad avere un rapporto meno timoroso con l’Arte contemporanea. Tutto ciò si va ad unire a quello che è un caposaldo della storia di Venezia, ovvero il Carnevale e non a caso abbiamo desiderato che questo evento si svolgesse proprio in questo periodo di grande fermento per la città. Il Carnevale veneziano è una vera e propria opera d’arte; un pezzo importante della storia e della cultura italiana che ha avuto una risonanza internazionale sin dalle epoche più remote e che ancora oggi attira migliaia di turisti da tutto il mondo.”

In mostra per la sezione pittura 28 artisti italiani quali Albino Caramazza, Carmelina Parello, Daniela Usai, Gino Vercelli, Rosa Liotto, Silvia Radici, Tiziana Buschettu, Donatella Usai, Elisa Fantinato, Franca Bonaiuti, Francesca Sorrentino, Gaetano Brescia, Paola Tramontin, Paola Carosiello, Paola Arrigoni, Ornella Ogliari, Maria Grazia Zohar, Mariagrazia Zanetti, Giampiero Murgia, Lisa Sabbadini, Luisa Ciampi, Viviana Avellino, Maria Emma Gobbi, Lucia Canu, Domenica Vecchio, Marcella Bianciardi, Rita Taglianetti e Giusy Foresta. Tra gli artisti internazionali, invece, le francesi Elodie Sonbol e Carla Moretti, Garrulus Glandarius dalla Germania, l’artista austriaca Christina Mitterhuber, l’artista di origini ucraino-russe Anastasia Yanchuk e le artiste russe Olga Dvoryanskaya e Anna Divan, la messicana Guadalupe Zapeda, l’artista ucraina Anna Solovyova, la giapponese Jomay Tam e la romena Georgeta Abagiu.

Per la sezione scultura Cristina del Ponte, Davide Gelso e la pittrice e scultrice Maria Emma Gobbi, mentre per la fotografia ci saranno Andrea Severi, Alessandro Accossato, Wally Villani e Ivan Manzone con le modelle Ginevra Hawk e Andreea Petrache.

In video-esposizione, invece, le opere di Daniela Ancora, Margherita Bratos, Diletta Ferretti, Eliana Dell’Olivo, Esmeralda Beltrambini, Francesca Gabriele, Giampiero Murgia, Giordana Verzilli, Marina Corso, Monica Primoceri, Nicoletta Bertoncini, Rita Taglianetti, Roberto Pino, Serenella Polidoro, Alexandra Van der Leeuw e Simona Impellizzeri.