Autostrade: Aiscat, “Nei prossimi 15 anni investimenti per 60 miliardi”

54

Autostrada A35 Brescia Bergamo MilanoROMA – I concessionari aderenti all’Aiscat hanno in programma investimenti “per circa 60 miliardi di euro nei prossimi 15 anni” per modernizzare le reti autostradali.

E’ quanto ha detto il presidente di Aiscat, Diego Cattoni, aprendo l’assemblea dell’associazione, spiegando che gli investimenti riguarderanno la “digitalizzazione” della rete ma anche la “costruzione di terze e quarte corsie”.

“Il traffico 2022 chiude con la precisione di budget attesa di un calo dell’1,9% rispetto al 2019”, ha affermato l’ad di Aspi, Roberto Tomasi, a margine dell’assemblea Aiscat, parlando del traffico sulla rete del gruppo. “C’è stata una flessione per il traffico leggero – ha aggiunto – ma con un incremento del 3,2% per quello pesante che è importante perché indica una reazione del paese alla crescita, ma indica anche che la rete sta andando verso la saturazione e necessita di interventi”.