Bellanova: “Un’eccellenza come quella del settore ittico deve ripartire”

ROMA – “Durante questa fase di lockdown abbiamo potuto portare avanti alcune attività, come quella dei supermercati, perché c’è stata una filiera che ha fatto sacrifici. Abbiamo misurato la ricaduta negativa sul comparto perché, con i ristoranti chiusi, un’eccellenza come quella del settore ittico ha subito dei contraccolpi. Adesso dobbiamo ripartire. I cuochi, gli chef, sono gli ambasciatori della dieta mediterranea. Per fare questo abbiamo bisogno di tutta la competenza e passione dei dirigenti scolastici e dei docenti: dobbiamo formare quelle energie che devono costruire il futuro e diventare gli ambasciatori della buona alimentazione che l’Italia rappresenta nel mondo”. Lo ha spiegato la ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova, rivolgendosi ai presidi e ai professori collegati da tutta Italia.

Nei giorni scorsi, infatti, la Ministra è intervenuta in diretta streaming sulla pagina Facebook di Assoittica Italia in occasione dell’evento ‘Dal mare alla tavola attraverso le ragazze ed i ragazzi degli istituti alberghieri italiani’. Per Giuseppe Palma, Segretario Generale di Assoittica Italia, “bisogna creare un circuito virtuoso per i prodotti e le eccellenze del Paese, sfruttando le competenze dei nostri giovani e la rete di internazionalizzazione”.