Scivola sul ghiaccio per 150 metri, ferito nel bellunese

Catania soccorsi alpini sull'EtnaBELLUNO – Un uomo è rimasto ferito dopo essere scivolato per oltre 150 metri sul ghiaccio mentre saliva in zona Ciadin del Laudò, sul sentiero che porta a Forcella Marcoira, sul Sorapiss nel bellunese. Scattato l’allarme, gli uomini del Soccorso alpino con l’elicottero dei sanitari del Sue 118 di Pieve di Cadore hanno raggiunto il 30enne di Rovigo che, prima dell’incidente, stava salendo con due amici verso la forcella per poi proseguire verso il Rifugio Vandelli.

Trovata la neve, i tre hanno deciso di tornare indietro non essendo attrezzati in maniera adeguata, ma uno di loro, che si trovava per ultimo rispetto agli amici, ha perso l’equilibrio ed è scivolato. Sbarcati con il verricello, medico, infermiere e tecnico del Soccorso alpino hanno prestato le prime cure al 30enne, che aveva riportato un probabile politrauma, per poi imbarellarlo, caricarlo a bordo e trasportarlo all’ospedale di Belluno.