Benzina: automobilisti in fila verso San Marino, verde a 1,5 euro

14

SAN MARINO – Ogni volta che il prezzo del carburante aumenta in Italia, a San Marino i benzinai fanno affari d’oro. E’ dal primo di gennaio che dalle province confinanti di Rimini e Pesaro Urbino gli automobilisti italiani affrontano lunghe file per fare il pieno a San Marino dove il prezzo medio per litro si è fermato ad 1,50 euro.

Come riporta la stampa locale, il pellegrinaggio verso i benzinai del Titano è costante da giorni e anche questa mattina c’erano lunghe fila alle stazioni di rifornimento più vicine al confine. E’ una situazione temporanea perché come già successo ad esempio nel 2016, il Governo sammarinese presto adeguerà i prezzi e le accise. La differenza resterà ma minima e dovuta alla differenza di Iva, in Italia al 22 a San Marino al 21%.