Berlusconi ancora contro il governo: “La smettano con lo statalismo assistenziale”

MILANO – “Devono smetterla con lo statalismo assistenziale e fare investimenti prima di tutto in infrastrutture. Devono essere pronti ad ascoltare i nostri suggerimenti che abbiamo offerto tante volte, ottenendo finora solo risposte di cortesia formale”.

Così, sulla sua pagina Facebook, il presidente di Forza Italia, ed ex presidente del consiglio, Silvio Berlusconi (foto). E ancora: “Il nostro progetto è per un centro-destra unito. Non mi spiego come Matteo Renzi abbia voluto riportare i grillini al governo pur di non far votare gli italiani, perché vota la fiducia ad un ministro come Bonafede”.

Berlusconi, infine, conclude con queste parole: “Giuseppe Conte ha uno stile diverso di altri Cinquestelle, ma i grillini non hanno cambiato il loro dna. Salvo eccezioni, rimangono un partito senza cultura con un programma fatto di invidia sociale, di pauperismo, di giustizialismo”.