Berlusconi: “Ho quasi la certezza di vincere alle europee”

PESCARA – “Ho quasi la certezza che vinceremo ora e a maggio”. Lo ha detto Silvio Berlusconi in un affollato comizio al Porto turistico di Pescara, riferendosi alle elezioni per la presidenza della regione Abruzzo del 10 febbraio e poi alle europee.

“Questo è un governo innaturale, con filosofie e valori assolutamente opposti, un governo che governa male e che ci porta dritti verso una grave recessione”. Berlusconi, che in mattinata aveva annullato gli impegni previsti a Teramo perché influenzato, prendendo la parola ha scherzato con il candidato Marsilio: “Vorrei correggere il candidato, non sono tre tachipirine, ma quattro”.

“Tasse sulla casa, patrimoniale e imposta di successione sicure con loro. C’è qualcuno di così stupido che potrà andare ancora a votarli? Io dico di no”, ha concluso il leader di Forza Italia.