I cani e gatti salvati al confine con l’Ucraina nella puntata di “Dalla parte degli animali”

39

Storie, impressioni ed emozioni dei generosi volontari LEIDAA partiti in convoglio per aiutare i profughi della guerra in Ucraina e i loro animali. Saranno loro i principali protagonisti della prossima puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda su Rete4 alle 10 e 50, in replica la domenica alle 15.20 su La5 e il lunedì alle 15,30 sempre su Rete4: l’unico format pensato per trovar casa ai tanti animali, cani, gatti, conigli, pecore, cavalli, che sanno regalare amore e serenità a chi li accoglierà. Sì, il programma del cuore di tutti gli animalisti d’Italia e non solo.

Stanno tutti bene, dopo un viaggio lunghissimo, i cani e i gatti presi in consegna dai volontari LEIDAA al confine tra Polonia e Ucraina. Per quelli rimasti in zona di guerra o nelle regioni polacche dove affluiscono i profughi, invece, i volontari hanno portato tanta pappa e medicine: una tonnellata di cibo e mille dosi di antiparassitari. Un aiuto determinante per tante persone in difficoltà che hanno sacrificato tutto, lasciandosi alle spalle tutti i loro bene ma che non hanno voluto rinunciare ai loro compagni di vita a quattrozampe. Ascolteremo i racconti di chi ha partecipato all’avventura, conosceremo le loro storie e vedremo quanto i volontari in tuta blu della LEIDAA si sono impegnati senza risparmiare energie per sostenerli.

Gran daffare per la piccola Stella: non solo ci presenterà il gufo Potter, arrivato al Cras con un’ala rotta, ma anche il cervo Battista che, inseguito fino allo sfinimento dai cani da caccia, non si reggeva più sulle zampe. Ora, dopo un’adeguata terapia, cammina e presto correrà, libero e felice. Come di consueto, tanti gli animali abbandonati che cercano casa. Ester e Chica, due cavalline bionde, mamma e figlia, vi faranno innamorare: adottatele in coppia, mi raccomando, sono inseparabili! Nero nero e adorabile è il cagnetto Pippo che attende solo il vostro cenno per donarvi tutto il suo amore. Così come Alex un pit bull di tre anni, sordo, ma vispo e allegro e soprattutto di buonissimo carattere. Come Cento, un maremmano con problemi di artrite, che cerca, dopo una vita passata a fare il cane da guardia, una nuova possibilità. Gattone, invece, è un micio avanti negli anni, e che ne ha passate di tutti i colori. Aiutiamolo! Non commuovetevi troppo, adesso, perché Alessio, per l’adozione live, sta per incontrare la cagnolina che, in colpo di fulmine, lo ha convinto a prenderla con sé: arriva Athena! Che grande, grandissima gioia vederli insieme.

Il microfono passa a Lucky, il cane-avatar amato da grandi e piccini, che di animali ne sa più di un’enciclopedia. Oggi ci parlerà del coyote, il canide selvaggio che popola l’America del Nord. Sapevate che, correndo, può correre veloce come un cavallo? Chi ha perduto il proprio pet del cuore può contare su “Dalla parte degli animali”. Questa volta cerchiamo a Rimini la Jack Russell Kiki, con il suo bel collarino rosa. La sua proprietaria, Nicole, la cerca disperatamente.

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. È una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).