Caro prezzi, Patuanelli: “Dopo Pasqua un nuovo decreto”

26

ROMA – “È evidente che il tema del prezzo dell’energia, dell’aumento dei fattori della produzione è un tema centrale in questo momento ed è orizzontale a tutti i settori produttivi. Il governo, nei diversi provvedimenti, ha già stanziato più di 20 miliardi per calmierare l’aumento dei costi energetici”. Lo ha detto ieri il ministro delle politiche agricole, Stefano Patuanelli, giungendo al Vinitaly di Verona e annunciando che “avremo un nuovo decreto dopo Pasqua con le stesse finalità si farà quello che è necessario fare per sostenere le imprese”.

Per Patuanelli “c’è poi un problema di approvvigionamento, è evidente perchè è chiaro che produrre vetro in questo momento è costosissimo, produrre carta è costosissimo e molte aziende stanno limitando la loro produzione proprio per non essere costrette a pagare queste cifre. Credo debba essere fatto un ragionamento ancor più profondo su come sostenere le imprese che hanno questi costi di produzione”.