Conte su Coronavirus: “Dovete stare a casa!”

Conte su Coronavirus: "Dovete stare a casa!"

Conferenza straordinaria del Presidente del Consiglio dei Ministri. Vietati e assembramenti all’aperto. Si ferma anche lo sport

“É diifficile cambiare abitudini, ragionevolmente con il tempo potremmo riuscirci.  Ma tempo non ce n’é – ha esordito con tono deciso il Presidente – Abbiamo una rapida crescita dei contagi e delle persone decedute. Ai loro cari va tutta la vicinanza del Governo e dell’Italia. Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia, dei nostri cari. Subito.

Ho deciso di adottare misure piu stringenti per contenere il più possibile l’avanzata del Coronavirus, pur contemperando altri interessi che meritano di essere tutelati. Ma la salute ha la priorità su tutto. Non ci saranno piu una zona rossa, una zona 1 e una zona 2. Ci sarà l’Italia zona protetta. Saranno da evitare spostamenti su tutto il territorio nazionale, salvo che per tre motivi: 1) comprovate ragioni lavorative 2) necessità 3) motivi di salute.

Ci sarà il divieto di assembramento all’aperto e in locali aperti al pubblico. Basta movida, non possiamo permetterci queste occasioni di divertimento e di contagio.

Sono consapevole della responsabilità nell’adottare queste misure ma dobbiamo pensare alle persone piu fragili. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia.

Bisogna restare a casa e ognuno deve fare la propria parte.

Scuole di ordine e grado, università chiuse fino al 3 aprile. Si ferma anche lo sport – ha concluso Conte – anche le palestre saranno chiuse”.